grazie a SOGNI SU CARTA per l'immagine
Il blog è aperto a tutti, scrivete anche voi la vostra storia!!!

basta inviare una mail a [email protected]
oppure compilare il modulo di contatto per poter diventare autori

gruppo FB!!!!!!!!!!

a disposizione il gruppo FACEBOOK per consigli sui temi da trattare nelle rubriche e per condividere esperienze chiedete di essere aggiunte!!!! https://www.facebook.com/groups/783651041653544/

lunedì 28 luglio 2014

domanda / sondaggio

oggi vorrei il vostro parere
vorrei cercare di chiarire un mio personalissimo dilemma

per voi, chi fa parte della FAMIGLIA


mi spiego meglio: quando dite "Famiglia" chi intendete?
- solo marito/figli
- marito/figli + genitori/fratelli (e cognati?)
- marito/figli + genitori/fratelli + suoceri/cognati (e consorti?)


fino a dove si estende la vostra personalissima idea di famiglia?

venerdì 25 luglio 2014

un po' di splendore...








Ragazze nonostante la pausa estiva volevo condividere con voi il mio ultimo acquisto un bijoux davvero speciale..me l'hanno regalato per i miei 35 anni e ogni volta che lo guardo penso che sia stato un acquisto veramente figo!!!
Sto parlando di un anello della linea "Le Corone" marchio nato nel 2011 su
iniziativa di Lorenza Barboni e Giorgio Raffaeli, imprenditori italiani compagni anche nella vita che da oltre venti anni lavorano nel settore gioielleria.
La particolarità delle loro creazioni e' che propongono l'utilizzo del silicone con  l’incastonatura delle pietre in una struttura che ricorda proprio una corona, il tutto completato da delle meravigliose pietre Quarzi idrotermali e cubic zirconia.
Tutto cio' permette di avere questo bellissimo prodotto al giusto prezzo.

http://www.oromoda.net/media/wysiwyg/Le-corone-980.jpg



http://www.stiledi.it/moda/wp-content/uploads/sites/2/2013/08/Immagine6-600x452.jpg


Oltre agli anelli e' possibile avere nelle loro innumerevoli collezioni anche bracciali collane e orecchini.
https://encrypted-tbn2.gstatic.com/images?q=tbn:ANd9GcTgJCCR5aEIHKnZ4hO7tPDsFiYZ73gwbbFNuV0DitO09hDfdLYV


Un gioiello che vi fara' risplendere e che potrebbe diventare un regalo particolare e diverso per voi, per un amica o per qualche ricorrenza particolare.

una giornata tranquilla no?

stamattina mi sveglio (in ritardo)

guardo l'ora sul telefono e vedo che ho una mail da leggere
una rogna incredibile di lavoro maledetto fuso orario

mi alzo già scazzata, mi faccio la doccia e, mentre mi accingo ad asciugarmi i capelli, puff bruciato il phon

con i capelli ancora bagnati (e 18° nonostante sia fine luglio) sveglio urlando i bambini

solitamente alle 8 usciamo di casa, stamattina sono ancora a letto (Giovanni era convinto fosse sabato, povero); li preparo e scendiamo a mettere le scarpe

lo stipite della porta improvvisamente ha scartato e mi ha tagliato la strada... il mio mignolino sinistro ancora chiede pietà....

che ne dite, sarei dovuta tornare a letto?

lunedì 21 luglio 2014

perle di Giovanni

e ci risiamo...

sabato a pranzo
Giovanni: mamma, la nonna non lo sa fare il pasticcio buono, la prossima volta prendilo in pasticceria

dopo una domenica pomeriggio col cuginetto, prima di andare a letto:
Giovanni: mamma, Ale quanti anni ha?
Mamma: 11 amore
G: e che scuola fa?
M: a settembre inizierà le scuole medie
G: e dopo cosa farà?
M: non lo so Giovanni, dopo le medie dovrà scegliere
G: io lo so cosa farà
M: ah si amore, e cosa? le scuole grandi

Buon inizio di settimana

venerdì 4 luglio 2014

CHI E' QUEL (R)UMO(R)E LI'???!

E superati i 2 anni arrivano le paure e i "perché??" a raffica, che se non sei attrezzata di fantasia e pazienza, è un attimo che ti giochi la serenità notturna di tuo figlio e pure la tua!
 
Ore 22, luce spenta, Barbapapà luminoso in pole position, porta chiusa, finestra chiusa, bombole di ossigeno cariche, preghiere dette, ninna nanna cantata. Tutto è pronto, ora non resta altro che dormire.

 
“chi è que(l) (r)umo(r)e (l)ì?!”
“è lo scarico del bagno, papà ha fatto la pipì e ora ha tirato l'acqua”
“ahhhh....”

Tempo trascorso, mezzo minuto:

“chi è que(l) (r)umo(r)e (l)ì?!”
“è il rubinetto dell'acqua, papà si sta lavando le mani, senti...?”
“(s)ì!!”


Un paio di minuti dopo:

“ma chi è que(l) (r)umo(r)e (l)ì?!”
“è la Sofia che balla la break dance al piano di sopra del letto a castello...Sofia stai ferma per favore che qui sotto pare di essere sul tagadà!”

“uuhhh...?? co(s)'è que(l) (r)umo(r)e (l)ì?!”
“è il nonnino del piano di sotto che chiude le inferriate, abbassa la tapparella e (a giudicare dalla delicatezza) forse sta tirando su pure un ponte levatoio di ferro!!”

“mamma....io ho pa(r)u(r)a!”
“ma no amore mio, c'è la mamma con te, non devi avere paura”

“ma io ho pa(r)u(r)a!”
“e di cosa amore mio...??!”

“del leone!!!”
“ahhh ecco!Ma io leone non c'è...il leone vive lontano da qui”

“do(v)e??”
“nella savana, lontanissimo”

“e pe(r)chè?”
“eh...perchè...perchè????!!! Perchè sta bene lì. Quello è il suo habitat naturale... (bella risposta eh!??!)”

“...!?!?!?!?!??”
“amore il leone è nato lì, sta bene lì, i suoi amici sono lì e qui da noi non ci viene! Non gli piace stare in città, diventerebbe triste. Ora dormi però che è tardi e tu sei molto stanco”

“ba beneeee...ma il leone mi mangia?”
“no patato mio! Il leone mangia le bistecchine con le righe (quelle fatte con la bistecchiera) grandi grandi...”

“io sono una bi(s)tecchina!!! ho pa(r)u(r)a”
“ma no, tu sei un bambino! Tu sei Pietro, non una bistecchina! Stai tranquillo dai...sogni d'oro”

“...sogni d'o(r)o....pe(r)chè sogni d'o(r)o?”
“si dice così amore, per augurare a qualcuno di fare dei sogni belli...però dormi che è tardi..!!”

“mamma....“chi è que(l) (r)umo(r)e (l)ì?!”
“...Pietro, sei tu che gratti il lenzuolo con la tue unghiette affilate! dai, dammi le manine e facciamo la nanna”

“...”
“....”

“ ma chi è que(l) (r)umo(r)e (l)ì?! Io ho pa(r)u(r)a”
“PIETRO AMORE DELLA MIA VITA,  LUCE DEI MIEI OCCHI, OSSIGENO DEI MIEI POLMONI....QUEL RUMORE LI' SONO LE SINAPSI DEL SISTEMA NERVOSO DELLA MAMMA CHE SI STANNO FRANTUMANDO IN MILLE PEZZI...Adesso la mamma si alza, fa una bella camomilla concentrata e ci rilassiamo, eh...!???”

Messo a nanna alle 22, addormentato alle 23,45

“ ♪ ♫♪ ♫♪ ♫♪ ♫ il leoneeee si è addormentato...pa(r)u(r)a più non faaaa ♪ ♫♪ ♫♪ ♫♪ ♫”










Potrebbe interessarti anche...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...