grazie a SOGNI SU CARTA per l'immagine
Il blog è aperto a tutti, scrivete anche voi la vostra storia!!!

basta inviare una mail a [email protected]
oppure compilare il modulo di contatto per poter diventare autori

gruppo FB!!!!!!!!!!

a disposizione il gruppo FACEBOOK per consigli sui temi da trattare nelle rubriche e per condividere esperienze chiedete di essere aggiunte!!!! https://www.facebook.com/groups/783651041653544/

lunedì 29 luglio 2013

giochino

cos'è?

vi do un aiutino perchè, mi rendo conto, che è difficile....
questa sotto è la stessa foto col flash (e poca messa a fuoco, purtroppo)



avrete tempo fino alle ore 15.00 di domani 30/07/2013 per provare ad indovinare....

LM



venerdì 26 luglio 2013

hot post

Devo premettere che mio fratello, a detta di tutti, è un gran figo (carino, muscoloso, sorridente) ed ha degli amici all'altezza...
Gli amici di mio fratello però a me non piacciono, nel senso che mi sembrano tutti i ragazzetti che venivano per casa, non riesco a distinguere i bambinetti mocciolosi da questi ragazzi stra-fighi.... tranne LUI.. eh si... LUI mi piace assai, è dolce, bellino bellino... vabbè

Torniamo a noi.
Stamattina ore 8 porto Princy al nido e sto portando Giovanni al centro estivo, incrocio mio fratello e subito mi telefona. Vieni a darmi una mano, dobbiamo portare su il divano (blablabla io già non lo sentivo più e imprecavo mentalmente). Giro la macchina e torno indietro per andare a fare sta roba (immaginate l'entusiasmo). 
Arrivata vedo che c'è anche LUI che sta aiutando...
La missione era portare un divano tre posti dal garage all'appartamento passando per una trentina di scalini, loro fanno il lavoro pesante ed io devo solo aiutarli nelle curve, aprire porte, evitare spigoli. 
Mio fratello è a petto nudo (ma non lo vedo, insomma è mio fratello), LUI invece indossa la maglietta. Al primo pianerottolo mi dice "L. mi faresti un favore?" e si toglie la maglietta e me la da.... hahahahahahah altro che quindicenne in crisi ormonale... non capivo più nulla. 
Che poi per arrivare fino in cima ha fatto pure una bella sudata e, ragazze, stamattina il venerdì è iniziato proprio bene hahahahahahah

Buon venerdì sudato a tutte!!

LM

giovedì 25 luglio 2013

le amiche

chi sono le amiche?
sono quelle persone che porti e ti portano nel cuore

sono quelle persone alle quali puoi dire ... non c'ho proprio un cippirrrillo voglia di fare questa cosa, la fai tu? (e sai che sarà fatta 1.000 meglio di come l'avresti fatta tu)

sono quelle persone che pensano a te per un paio di scarpette e tu cerchi subito il post-it nella busta (perchè le amiche non scrivono bigliettini... scrivono post-it)

sono quelle persone che ti scrivono per dirti che stanno male perchè non son riuscite ad aiutarti (anche se in realtà l'han fatto eccome)

sono quelle persone che prima di dormire si ritagliano 5 minuti per leggerti e poi ti scrivono un messaggio sempre verso l'una di notte (perchè le amiche trovano il tempo per starti accanto anche ad orari assurdi)

sono quelle persone alle quali puoi chiedere consigli su come educare i tuoi bimbi (e che sai ti diranno se stai facendo una cazzata)

son quelle persone che ti telefonano dicendo "ti rubo solo due minuti" e quando riagganci ti accorgi che la telefonata ne è durata una trentina... (ma son volati)

le amiche son quelle persone che ti conoscono per quello che sei, che ti sanno leggere dentro

vi voglio bene amiche mie
e non vedo l'ora di riabbracciarvi

martedì 23 luglio 2013

mio marito e le batterie

Chiaccherando su FB oggi mi è tornato in mente questo episodio che avrei preferito dimenticare, ma è successo e, per questo, ve lo racconto.

Fine marzo 2011, Giovanni ha da poco compiuto 2 anni e la Princy è appena uscita dalla famosa quarantia... (40 giorni dalla nascita in cui, da usanze popolare, succede di tutto... salvo poi trasformare il piccolo demone in un angioletto).
Giovanni è con il papà a casa dei nonni che gioca con un piccolo ventilatore, partono per tornare a casa (80 metri di corte interna), arrivano in garage e sento Marco urlare come un pazzo. Corro a vedere cos'è successo a Marco continua a chiedere a Giovanni "ma hai mandato giù?!?!?!?" e non lasciava nemmeno il tempo al piccolo di rispondere. Quando si sono un pò calmati tutti (nel frattempo Giovanni si è spaventato e piangeva), ho capito che è riuscito ad aprire il vano batterie e continuava a ripetere "mamma melle.... (caramelle)". Facciamo la conta delle batterie e sono 3, le inseriamo nell'aggeggio e "ballano" quindi è certo che ne manca una.... controlliamo la macchina da cima a fondo e nessuna traccia della batteria. Che si fa?
partiamo in direzione pronto soccorso cercando di tenere tranquillo piccolo e papà (sull'orlo dell'infarto). Arrivati in ospedale ci mandano subito a fare i raggi per vedere se effettivamente ha ingoiato la batteria e NON SI VEDE NULLA... che non significa che la batteria non c'è... ma solo che non si vede nei raggi X!!!! PAURA PURA!!!!!
torniamo a casa, rigiriamo la macchina sotto sopra e nulla... a questo punto l'ingestione per me era certa... ed immaginavo pure la batteria nascosta da qualche organo che provocava chissà che danni al corpo del mio piccolo... Marco stremato decide di accendersi una sigaretta, mette la mano in tasca e......

ebbene si... la batteria mancante era lì!!! quando ha tolto le batterie di mano al piccolo ne ha messa una in tasca senza accorgersene... 
LE ATTENUANTI GENERICHE IN QUESTO CASO GIUSTIFICAVANO L'UXORICIDIO?

venerdì 12 luglio 2013

considerazioni

In questi giorni continuo e ricontinuo a pensare al blog, al gruppo facebook e a tutto quello che è successo.
Faccio un riassunto veloce per chi non lo sapesse. Il gruppo FB SPERIAMO SIA FEMMINA MA VA BENE ANCHE MASCHIO è aperto da quasi due anni, prima era chiuso, da un anno  è diventato un gruppo segreto. Tutto questo per "tutelare" chi ne fa parte che CI METTE LA FACCIA... nel blog riesci a rimanere anonimo (se lo vuoi) su FB è più difficile... Per questo motivo abbiamo deciso di rendere segreto il gruppo e sentirci libere di scrivere tra amiche.
Ultimamente le cose non sono andate bene, dissapori, incomprensioni etc etc ma non sono qui per parlare di questo. Volevo ringraziare, una ad una, tutte le 68 persone affiatate che rendono questo gruppo speciale. Volevo ringraziare per tutti i messaggi, per le richieste di non chiudere, per tutti i vostri incoraggiamenti a non mollare.
Volevo ringraziare anche chi, al di fuori del gruppo, mi ha ascoltato, ha voluto sentire la mia versione e mi ha creduto. Volevo ringraziare tutti con un post del gruppo che dice tutto

Questo gruppo si chiama "SPERIAMO SIA FEMMINA, MA VA BENE ANCHE MASCHIO" questo gruppo nasce per le mamme e per le donne che desiderano diventarlo, questo è il gruppo in cui si fa la ola e si suonano le trombette mentre l'amica è a fare l'ecografia, qui siamo tutte imparentate perchè i vostri figli sono i miei nipoti, perchè le ragazze che desiderano la prima o la seconda gravidanza e tentano di afferrare la pennuta sono le mie sorelle, qui sono racchiusi i momenti più importanti della mia vita, i pianti per le mie perdite, le paure per la mia gravidanza, le gioie per la nascita di mia figlia...., questa è l'essenza di questo bellissimo posto, questa è la casa delle splendide emozioni, sicuramente è un posto dove confrontarsi, ma avete dimenticato perchè siamo qui.... rileggetevi il nome del gruppo...... 


PER NON SCORDARLO PIU'. 

Grazie Monica

LM

Potrebbe interessarti anche...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...