grazie a SOGNI SU CARTA per l'immagine
Il blog è aperto a tutti, scrivete anche voi la vostra storia!!!

basta inviare una mail a [email protected]
oppure compilare il modulo di contatto per poter diventare autori

gruppo FB!!!!!!!!!!

a disposizione il gruppo FACEBOOK per consigli sui temi da trattare nelle rubriche e per condividere esperienze chiedete di essere aggiunte!!!! https://www.facebook.com/groups/783651041653544/

venerdì 29 giugno 2012

Io sono Idril, la mamma di Mr Simpatia e su libero ero tisentovivere76. Non ricordo esattamente come sono capitata a leggere il blog di LM e GM, ma mi sono sentita subito molto in sintonia con loro... In fondo Mr Simpatia era nato da poco e avevo ancora bene in mente cosa volesse dire cercare un figlio che non arriva...
Mi sono sposata nel 2003 e mio marito ed io avevamo deciso di aspettare un po' prima di mettere su famiglia. Nel maggio 2004 il primo tentativo, niente di fatto. Poi un secondo, un terzo, e così via per più di tre interminabili anni... Anni in cui ho fatto qualche visita, qualche controllo, niente di impegnativo. I mesi passavano, ogni mese una delusione, stavo male, la ricerca era diventata una vera ossessione. Poi è arrivato giugno 2007 e forse per istinto di sopravvivenza mi sono aggrappata ad altri pensieri, ho trovato un diversivo alla mia mente ormai stremata.
Il 28 luglio 2007, un sabato pomeriggio, ho fatto l'amore con mio marito sul divano, senza pensieri, solo lui ed io che ci amavamo solo per amarci. Il 22 agosto 2007, dopo 11 giorni di ritardo, mi sono ritrovata per le mani un test di gravidanza positivo! Ricordo ogni istante di quel pomeriggio: lui che lo guarda incredulo, la sua corsa in farmacia per comprare altri test, le nostre lacrime e le nostre risate. Siamo diventati genitori in quel momento, quando quelle due lineette rosa hanno cancellato in un attimo mesi di sofferenze.
Mr Simpatia è nato di 39 settimane, con induzione ed episiotomia, 2,940 kg per 49 cm. Mio marito preso dall'entusiasmo ne avrebbe voluto subito un altro, ma io ho frenato (mannaggia a me!) il suo entusiasmo. Avevo ancora i punti freschi e il pensiero di far passare qualcun'altro da lì mi terrorizzava! E poi dentro di me ero convinta di aver già dato con le ricerche infruttuose: dopo tre anni di agonia le cose non potevano che migliorare e quando avessi deciso sarebbe arrivato subito. Povera illusa! Il destino però mi ha dato l'impressione che le cose funzionassero proprio così, perchè il 18 novembre 2009, dopo qualche tentativo poco convinto e quattro giorni di ritardo, ho visto ancora comparire quelle due linee che mi hanno aperto le porte del paradiso. Ma la nostra gioia è durata poco e si sono spalancate quelle dell'inferno, quando il 24 novembre ho perso il nostro bambino. È stato un aborto spontaneo, che non ha richiesto intervanti medici, ma che ci ha lasciati inebetiti, storditi dal dolore. Non era una di quelle cose che succedono agli altri? No, è toccato a noi... Ma la vita va avanti, ho trovato tanta forza nel mio bambino e ho affrontato quel dolore per poi superarlo. Ero solo di cinque settimane e qualche giorno, ma era mio figlio e ho sempre un pensiero per lui... 
Sono passati più di due anni da allora e sono sempre in attesa dell'attesa. La scorsa primavera ho fatto una serie di esami (ho scoperto di avere lo streptococco agalactiae, tanto affezionato a me da non andarsene dopo gli antibiotici), ma non ho ancora portato il tutto dalla ginecologa. Ora che ci penso è meglio che la chiamo...
È dura ogni mese affrontare la delusione, il mio sogno era avere tre figli, ma di sto passo temo che Mr Simpatia resterà figlio unico. Non voglio ancora arrendermi, ma diventa sempre più difficile non perdere le speranze.
Questa volta però è tutto diverso: ci siete voi! Quando sono entrata nel mondo per me sconosciuto dei blog ero un po' scettica sulle amicizie virtuali, invece mi sono ricreduta. Siete entrate nella mia vita, prima solo con le vostre parole ed emozioni, poi, grazie a fb, siete diventate dei volti e dei nomi che mi accompagnano ogni giorno, mi sostengono e mi fanno sentire meno sola. Grazie di cuore a tutte voi!

E grazie a mio figlio, che riempie la mia vita e le mie giornate. In una puntata di girogirobimbo, una bambino ha chiesto "cos'è l'amore?"  e io, senza neppure riflettere ho guardato Mr Simpatia e ho risposto "Lui".

7 commenti:

  1. Vorreiesseremamma29 giugno 2012 11:18

    sarà che oggi va un pò così, però sono in ufficio davanti al monitor con la pelle d'oca ed una lacrima che mi riga il volto!!!!! Pennuttaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa vieni qua!!!!! Idril ti aspetta!!!! LM

    RispondiElimina
  2. Merendina7629 giugno 2012 14:09

    Ciao Idril, piacere di conoscerti! Sono commossa dalla tua storia, hai fattto scendere una lacrima anche a me, soprattutto alla fine....In becco alla cicogna, te la meriti tutta!!!!

    RispondiElimina
  3. Ramona29 giugno 2012 14:51

    Ti abbraccio forte! e non perdere mai la speranza.. FORZA!

    RispondiElimina
  4. idril29 giugno 2012 16:16

    Ecco lo sapevo... adesso sono io quella che piange... Grazie ragazze, di tutto cuore! Il vostro incoraggiamento per me è davvero prezioso!

    RispondiElimina
  5. Sonietta_19762 luglio 2012 12:32

    E' proprio vero Idril, l'amore è Lui!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. idril3 luglio 2012 15:16

      Comunque vada... lui c'è! ^__^

      Elimina
    2. Rispondi
  6. °gracy°4 luglio 2012 11:02

    Che meraviglia di post.....

    RispondiElimina
Aggiungi commento
Carica altro...

Post più recente Post più vecchio Home page

Potrebbe interessarti anche...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...